In oggi VETgirl formazione continua veterinaria online blog, discutiamo le torsioni del lobo polmonare nei cani. Le torsioni del lobo polmonare, sebbene non molto comuni, sono spesso osservate al pronto soccorso poiché il paziente si presenta con un esordio acuto di distress respiratorio. Sebbene ci siano condizioni note per predisporre un paziente a una torsione del lobo polmonare (es. trauma, ernia diaframmatica, versamento pleurico, neoplasie, precedente chirurgia toracica, ecc.), molti di questi casi hanno un Sconosciuto causa della torsione.

Sebbene la patogenesi di una torsione spontanea del lobo polmonare non sia completamente compresa, una teoria è che un collasso parziale di un lobo polmonare provocherà un aumento della mobilità polmonare, consentendo al polmone di ruotare sul suo asse lungo. La rotazione lungo l'asse lungo provoca una torsione del bronco e della vascolarizzazione polmonare.

 

Simile alle torsioni di altri organi vascolari, l'arteria polmonare forte e muscolare continuerà a pompare sangue nell'organo nonostante la torsione. Mentre c'è un flusso sanguigno arterioso continuo, la vena polmonare più debole non consentirà il ritorno venoso e il drenaggio dall'organo (polmone). Ciò si traduce in congestione del lobo polmonare.

I segni clinici comuni dei pazienti con una torsione del lobo polmonare possono includere:
– Distress respiratorio acuto (tachipnea, dispnea)
– Tosse
– Emottisi
– Tachicardia
– Tachipnea
– Mucose pallide
– Diminuzione dei suoni polmonari
– Suoni di cuore attutiti
– Crepitii all'auscultazione toracica

Segnalazione
- La torsione del lobo polmonare è più comune nei cani di taglia grande e dal torace profondo, inclusi i levrieri afgani.
- Sebbene sia più comune nei cani di taglia grande, sono state documentate anche razze più piccole tra cui carlini, maltesi, Yorkshire terrier, Pomerania, Shih Tzu e pechinese.

Diagnostica:
Sebbene la diagnostica avanzata, tra cui l'ecografia toracica, la tomografia computerizzata (TC) e la broncoscopia, possano essere utilizzate per diagnosticare questa condizione, la maggior parte degli studi non dispone di questi diagnostici per l'uso o la valutazione immediati.

Poiché VETgirl insegna medicina pratica, esaminiamo la diagnostica che la maggior parte dei team veterinari ha in pratica:

1) Radiografie toraciche: I cambiamenti più comuni osservati sulle radiografie toraciche includono:
– Il polmone medio destro e il lobo cranico sinistro sono più comunemente colpiti nei cani.
- Versamento pleurico
– Un segno lobare
– Ingrandimento del lobo interessato quando diventano congestionati (discusso sopra)
– Potenzialmente un pattern alveolare con broncogrammi aerei nel lobo interessato (visto in modo più acuto)
– Un pattern gassoso vescicolare (cioè enfisema vescicolare)
– Spostamento del bronco interessato

In questa radiografia toracica V/D, è possibile vedere il classico pattern di gas vescicolare in un'area altrimenti consolidata del polmone.

In questa radiografia laterale del torace si può notare l'ottundimento del bronco, classico con una torsione del lobo polmonare interessato

NOTA: assicurati di ottenere una serie di radiografie del torace in 3 viste per aiutarti!

2) Pulsossimetria: Sebbene ciò non fornisca una diagnosi specifica, è utile per documentare obiettivamente l'ipossiemia. Ricorda, una lettura del bue del polso del 90% è terribile e correla con una paO2 di 60 mm Hg (molto ipossiemica, con 80-100 mm Hg normale).

3) toracentesi: Poiché molti di questi pazienti sviluppano versamento pleurico, può essere utile la toracentesi per un campione diagnostico o terapeutico. È più probabile che la citologia del versamento pleurico escluda altre malattie (p. es., neoplasie) rispetto a una torsione del lobo polmonare. Il versamento pleurico in caso di torsione del lobo polmonare è spesso da sierosanguineo a emorragico con una classificazione di trasudato modificato. Sebbene possa esserci una componente neutrofila e infiammatoria, gli agenti infettivi non dovrebbero essere visti.

4) Trattamento: Mentre i pazienti con torsione del lobo polmonare possono richiedere una terapia medica compresa la fluidoterapia, l'ossigenoterapia e potenzialmente la sedazione o l'analgesia, la terapia definitiva è la rimozione chirurgica del lobo polmonare in questione.

Dott. Garret Pachtinger, DACVECC
Co-fondatore, VETgirl

Riferimenti:
1) Cohn LA: Malattia Parenchimale Polmonare. Manuale di Medicina Interna Veterinaria, 7 ed. Saunders Elsevier, St. Louis 2010 pp. 1118-19.
2) d'Anjou MA, Tidwell AS, Hecht S: Diagnosi radiografica della torsione del lobo polmonare. Vet Radiol Ultrasound 2005 Vol 46 (6) pp. 478-84.
3) Rooney MB, Lanz O, Monnet E: Torsione spontanea del lobo polmonare in due carlini. J Am Anim Hosp 2001 Vol 37 (2) pp. 128-30.
4) Santa DD, Marchetti V, Lang J et al: Qual è la tua diagnosi? Torsione del lobo polmonare medio destro. J Am Vet Med Assoc 2006 Vol 229 (11) pp. 1725-6.

Solo i membri VETgirl possono lasciare commenti. Accedi or Unisciti a VETgirl adesso!